consigli caratteri cinesi

3+1 consigli per ricordare i caratteri cinesi

Ricordare i caratteri cinesi ti sembra un’impresa da titani? Segui questi consigli e i caratteri non avranno più segreti per te!

 

Cari studenti e veterani dello studio della lingua cinese, alla domanda “qual è la parte più divertente dello studio del cinese?” non potete non rispondere “lo studio dei caratteri ovviamente!”. E se ritenete che io sia una pazza squilibrata vi sbagliate di grosso perché i problemi legati alla memorizzazione (tanto grafica quanto mentale) dei caratteri cinesi, dopo aver trovato i giusti trucchetti, risulterà molto più divertente e produttiva. In questo articolo desidero fornirvi 3+1 consigli per padroneggiare al meglio la sacra arte degli 汉子 (hànzi).

CONSIGLIO n.1 – PAGINETTE AMORI MIEI

La prima (e anche un pochino noiosa) tecnica che mi ricorda ogni volta la sigla dei Simpson è quella di riempire quaderni interi di paginette per lo studio delle parole nuove 生字 (shēngzì)

Bart Simpson lavagna
Come mi sento ogni volta che scrivo le mie paginette di caratteri!

Scrivere numerose volte i caratteri e, soprattutto all’inizio degli studi, capire il giusto ordine dei tratti, ci aiuta a fissare in mente la nuova parola. Aggiungere al carattere la scrittura del pinyin, invece, ci aiuta ad associare x carattere a y pronuncia in maniera più intuitiva. In questa foto potete osservare come sono solita impostare la mia paginetta per la scrittura (eh sì, non si finisce mai di scrivere paginette di caratteri!).

Il mio quadernino comprato a Chengdu appositamente per le paginette di caratteri, l’ultimo rimasto sulla scrivania…

Ovviamente non esiste l’impaginazione perfetta, ciò che conta è che sia efficace per il vostro studio e incrementi la vostra capacità di memorizzazione.

CONSIGLIO n.2 – RADICALI? 214 POSSIBILITÀ DI COMPRENSIONE

I radicali sono nati nel 121 d.C. con l’opera di Xu Shen 许慎 (Xǔ Shèn) 说文解字 (Shuōwén Jiězì) e vengono identificati come le parti più piccole che compongono un carattere della lingua cinese. Nel dizionario di Xu Shen erano contenuti 540 caratteri mentre adesso nei moderni dizionari ne troviamo 214.

Una funzionalità estremamente utile dei radicali, oltre alla ricerca sul dizionario delle parole, è quella di aiutare la memorizzazione delle parole intuendo il significato del carattere. Facciamo un esempio per capire meglio di cosa stiamo parlando, un esempio che riuseremo per il resto dell’articolo.

Il carattere, nonché radicale, “” (huǒ) significa “fuoco”. Le parole contenenti questo carattere o radicale hanno un’alta probabilità di appartenere ad un campo semantico inerente al fuoco.

Cosa potrà significare quindi “火车” (huǒchē) dove “火” si traduce con fuoco e “车” con “mezzo di trasporto”? Basta tornare indietro nel tempo con la mente e pensare che il mezzo di trasporto alimentato “a fuoco” una volta era il treno!

Un radicale può presentarsi nella sua forma estesa o “ridotta” ovvero come componente grafica che compone il carattere come nel caso di “” (pào) dove la prima parte del carattere è proprio “火”. Anche senza conoscere questo carattere, posso provare ad intuire il suo significato o per lo meno una sorta di “aerea di appartenenza” in questo caso legata al fuoco. Il termine, infatti, si traduce con “cannone”, arma da fuoco molto utilizzata nei conflitti armati.

CONSIGLIO n.3 – IDEATORI DI STORIELLE

Torniamo ancora al nostro esempio legato al fuoco, il carattere “火”. Conoscere il suo significato aiuta ad ideare una storiella che può aiutarci nella memorizzazione della scrittura del carattere.

 

Questa immagine ci fa ricordare indelebilmente il significato di 火.

Riguardo a questo carattere, oltre ad immaginare un disegno pertinente come nel caso proposto da Chinesasy, io avevo immaginato una storiella che riguardasse un uomo chiedere aiuto, rigorosamente con le mani in aria, perché la sua casa stava andando a fuoco!

Operare in questo modo, specialmente con caratteri complessi, aiuta in maniera esponenziale la memorizzazione dei caratteri. Vi lascio una storiella più complessa creata su LTL.

storia radicali cinesi

CONSIGLIO BONUS – I POST-IT

Avete mai pensato di riempire ogni anfratto della vostra casa con dei post-it? Bene, è arrivato il momento di armarsi di una grande pila colorata e scrivere, scrivere, scrivere e attaccare in ogni dove!

Potete attaccare sia su una finestra un post-it con la corrispettiva traduzione cinese oppure riempire i posti che più frequentate della casa con foglietti riportanti i caratteri che avete necessità di studiare.

Avere sott’occhio i caratteri, tutti i giorni, sarà un buon modo per poi ricordarli nel momento del bisogno.

Siamo giunti al termine di questo articolo riguardo ai consigli per ricordare i caratteri cinesi ma di segreti per imparare questa lingua ce ne sono molti altri! Seguici (anche sui nostri profili social come Facebook e Instagram) per scoprire i prossimi e se hai voglia di migliorare la tua conoscenza della lingua, scegli di iscriverti ad uno dei nostri corsi di lingua cinese.

Un caro saluto,

Claudia 可伊儿

谢谢大家! 再见 👋

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *